Le tendenze per gli uomini di ogni stagione primavera / estate, cambiano di anno in anno, quindi ti offrirò una guida per applicare le tendenze “generiche” della stagione primavera / estate, ai diversi modi di vestire e stili di abbigliamento maschile ogni anno.

Ho intenzione di dividere questo post in due parti ben definite, è una divisione un po ‘grossolana, ma è molto complicato affrontare le molteplici sottigliezze dell’abbigliamento maschile, e questai mi sembre la formula più efficace.

Tendenze Primavera  Estate Uomo

 Stili “Formale” e “Casual rilassato”

Non dedicherò tempo o energia alla visione più rigida e convenzionale di questo modo di intendere la moda maschile, penso ci siano molte informazioni su questo modo di vestire, mi concentrerò piutosto su un abbigliamento formale maschile, sì, ma d’ispirazione decisamente moderna.

Per il giorno abiti in colori vanno bene, fa sempre voglia vestirsi in modo chiaro con l’aumento delle temperature, ma megliofarlo mantenendo i contrasti in modo da non perdere l’audacia. Le camicie scure, ad esempio, sono un elemento molto utile che può anche essere sostituito da un dolcevita di cotone, un tocco alternativo al senso “d’obbligo” della cravatta.

Puoi anche usare fantasie che non sono troppo consistenti e possano sostituire i meravigliosi tessuti classici dell’inverno. Scommetti su quadri e righe sottili in modo che non risultino difficili d ‘abbinare se non sai bene come farlo.

Gli accessori sono sempre un magnifico strumento per esprimere la tua personalità, usali per incorporare un po ‘di originalità nell’abbigliamento, sostituendo ad esempio gli eterni mocassini di primavera con sneakers stivaletti. Le bretelle a righe possono anche aiutare a personalizzare l’immagine senza problemi, ma con stile.

Non complicarti di notte e gli eventi speciali, uno smoking è sempre un successo impeccabile in tutte le stagioni. In questo caso gioca con gli accessori, ma solo se sai esattamente come farlo, sul Instagram di Md Personal Shopper, troverai immagini con esempi interessanti per rinnovare un look da smoking.

In una versione alternativa, meno formale, una proposta più audace di questo stile: casual, sì, ma “controllato”, non completamente privo di regole, un modo di vestire che non arriva mai a godere di una totale spontaneità.

Nel suo abbigliamento da lavoro non rinuncia mai al blazer, ma è originale e talvolta persino sofisticato. Personalmente amo questo stile, oltre ad apparire come una sfida professionale. Per creare questo tipo di look sono i colori fondamentali, audaci e sorprendenti, responsabili di questo stile per far si che raggiunga tutta la potenzialità.

Usando sempre un blazer come capo principale, gioca con piccoli e potenti contrasti d’abbinamenti di colori: verde militare con blu navy e bianco; ocra con rosa; verde militare con azzurro; marrone con rosa e grigio; grigio con giallo chiaro e blu navy; kachi con arancio bruciato e bianco; bianco con blu e grigio scuro … e poi ci sono gli accessori: calzini fluorescenti, cinture di cuoio, foular arrottolati atorno al collo … un’arte!

Questo stile accetta anche con facilità l’introduzione di piccole fantasie come fiori e strisce o piccoli motivi geometrici. È il blazer che unifica il look così, mentre tu tieni blazer, tutto funziona.

Nella sua versione “tempo libero”, diventa uno sport casual senza sorprese, molto utile se non sai come vestirti e non vuoi rischiare: jeans senza strappi (non dovrebbero essere troppo audaci o rischiare di sembreare trascurato), camicia basic in qualsiasi colore tinta unita e camicia sovrapposta (fantasie o liscio di cotone più o meno pesante, anche militare). Le sneaker completano il look, puoi anche usare colori forti o scometere su sneaker stampate, in questo outfit queste note di contasto sono molto apprezzate e sono un successo garantito.

Gli stivali stile montagna sono l’alternativa perfetta quando non è troppo caldo … meglio in colore sabbia.

Stili Fashion e Alternativi

La maggior parte degli uomini che non hanno esigenza di formalità nelle loro vite quotidiane, indossano un abbigliamento che è incluso in questo gruppo, in cui convivono forme di abbigliamento che diventano opposte, ma che trovano in questo gruppo coincidenze comuni e condivise, sebbene usato in ogni stile in modi sorprendentemente diversi. È la magia della moda.

Gli uomini disinteressati alla moda e convinti sostenitori del comfort sono i fan numero uno di questo stile che permette di vantarsi di essere disattento senza essere sgredevole. È la totale assenza di moda, basta mettere la praticità al di sopra di ogni altra pretesa, paradiso dei “menefreghista” che in nessun caso è esente da una logica della moda. Dopo tutto, gli articoli che trovi nei negozi sono progettati per essere venduti, cioè per coordinare e acquistare più di uno.

Per fare questo tipo di look hai bisogno di un sacco di maglieria, niente ferro e colori che si fondono con l’intorno.

L’interpretazione più giovane di questo stile “accuratamente trascurato” è esplosivao e apparentemente immune alla moda, si nutre di questi indumenti e dà loro un tocco di moda molto moderno.

Questo stile utilizza capi rotti e parecchie taglie più grandi, o gli customiza a volontà, i loro look sono curiosamente sofisticati nella loro interpretazione spontanea ed esigente (sì, ho detto esigente) di moda, ottenendo un aspetto interessante pieno di personalità, anche adattandosi a tutte le temperature con l’avanzare delle stagioni.

Continuando con questo modo di vestire, compendio di capi ed accessori mescolati e interpretati in mille modi diversi, arriviamo all’ultima parte di questo post in cui curiosamente è “l’occasione d’uso” che prende le decisioni di stile.

Prima di migliaia di opzioni intercambiabili, la scelta del look viene in gran parte determinata dall’occasione di utilizzo, e al suo interno dai vari obiettivi personali e sociali: impatto ricercato, contenuto moda, comfort, esigenze tecniche e pratiche, ecc.

Ad esempio: se hai intenzione di passare la giornata a fare fotografie, avrai bisogno di pantaloni comodi, uno zaino e magari un berretto per proteggerti dal sole. Se ti vesti per un colloquio di lavoro in un nightclub, dovresti cercare informazioni circa l’attività di destinazione e scegliere forse uno stile di moda camicia stampata e così via … se vesti per visitere musei di una città, essenziali alcune scarpe da ginnastica comode e una sovrapposizione di capi per adattarsi alle diverse temperature in base agli spazi e alle temperature del giorno e  occhiali da sole sono essenziali. Se hai un’emergenza e pensi di fare un salto per utrivare un cliente nel tuo giorno libero, metti una camicia sopra la maglietta che funge da giacca ed evita quei jeans frantumati che di solito indossi in situazioni spensierate …

Le notti non hanno uno standard, ma rispondono in ogni caso sempre alla stessa logica: non è lo stesso vestirsi per un drink serale con gli amici per una cena dove incontrerete il tuo futuro suocero o di una festa in cui ii potrebbero presentare al proprietario di un’azienda che vorresti contattare.

Anno dopo anno le tendenze cambiano e, qualunque sia il tuo stile, puoi adattarle alla tua personalità, al modo di vestire, alle occasioni d’uso e alle preferenze estetiche.

Questa guida ti aiuterà sempre.