In estate è uno dei capi preferiti delle donne, e così “come abbinare gonne lunghe” del tuo guardaroba diventa una delle letture quasi indispensabili per affrontare la stagione estiva.

Rispetto alla sagoma allungata che creano queste gonne con la loro verticalità, io li preferisco con capispalla manica lunga, specialmente con giubbini, come nell’immagine di copertina.

Questa immagine ha molti dettagli interessanti, osservala bene. Contrasti di materiali: pelle, lino, satin. Di texture: rugoso, liscio. Di luce: lucido, opaco…

Giocare coi materiali, le texure e la luce è la forma di far si che una sagoma che ha un percorso tanto lungo alla vista, non sia noiosa.

Puoi metterla perfino in un’occasione speciale, un evento, nel quale puoi metterti una giacca strutturata che contrasti con una gonna lunga fatta con un tessuto molto fluido.

È un’altro dei vantaggi di una gonna tanto lunga in un tessuto tanto leggero, utilizzato in un capo tanto lungho e, in questo caso, con piccole pieghe, cred molto movimento.

Colore, forma, texture, tutte cose enormemente importanti in un total look, ma probabilmente fai attenzione poche volte agli elementi “satelitali” dell’insieme, elementi tanto importanti come il comportamento dei capi.

Dà la casualità che quando ci muoviamo in un spazio, più perfino che i capi d’abbigliamento che indossiamo, quello che chiama l’attenzione è il movimento di quei capi. Una gonna lunga è il capo d’abbigliamento perfetto per ottenere quel movimento.

Se vuoi che il look sia perfetto, la gonna deve arrivare fino al pavimento, sfiorando i piedi in modo che perfino la gonna li copra camminando e si vedano solo “intermittentemente.”

In quanto alla parte superiore durante l’estate, scegli capi stretti che disegnino la sagoma. È pericoloso portare capi d’abbigliamento larghi con una gonna lunga poiché, l’unico che otterrai è una totale indefinición della silhouette, quello che io chiamo il “effetto sacco.”

In estate sono perfette, utilizzali per fare un look casual con qualunque tipo di corpo, perfino se sei incinta, finché mantieni una parte superiore sfiancata con una gonna fatta con un tessuto che non sia molto vaporoso, che non quello alzi e rimanga molto verticale, il total look sarà favoloso.

Se la gonna lunga è fatta in un tessuto strutturato, come in questa immagine il taffettà, è meglio che eviti pieghe e arricciature. Meglio tagli in sbieco che fanno che il tessuto rimanga piano.

Personalmente non mi piace l’effetto che creano i top molto corti, quelli che lasciano all’o scoperto una fascia della vita. Non si tratta di un problema fisico, cioè, non mi piacciono perfino con un corpo bello ed armonioso che abbia degli addominali perfetti.

Qui entriamo nell’ambito dei gusti e criteri personali, cioè, non ho un vero e proprio argomento estetico per difendere questa opinione, perfino oserei dire che è possibile che un giorno trovi qualche eccezione a questa opinione ma, in generale mi sembra un effetto volgare che toglie valore al look.

Ti sembro rigida? È possibile, ma quello è il mio consiglio, non mostri la pancia ed utilizza gonne lunghe che arrivino a coprire i piedi.

Il tulle è molto di moda e, se la struttura della gonna è quella giusta, per esempio in cappe successive fino al suolo è come questa immagine, l’effetto può essere semplicemente fantastico. Fai soltanto attenzionee all’aumento di volume che può generare il tulle, soprattutto se hai eccesso di peso.

Parliamo infine della calzatura che, benché sembri un tema minore, è di massima importanza se scegli utilizzare gonne lunghe.

Fugge dai tacchi, anche se sono pochi centimetri, faranno di meno tanto la tua immagine come la bellezza della gonna.

Se sei abituata a portare tacchi e non puoi vivere senza, sceglii sandali con piattaforma, quanto più grossa sia la piattaforma, meglio. L’effetto sarà più vicino a quello di una scarpa piatta, molto meglio.

Riuscirai inoltre a guadagnare alcuni centimetri di altezza, il che non è una roba da poco, visto che una gonna lunga tende a ridurre la sensazione di altezza totale di una persona.

L’alternativa perfetta sono gli stivali, una delle mie opzioni preferite che, inoltre, sono specialmente di moda in questo momento, per quello che troverai moltitudine di alternative a qualunque prezzo. Funzionano meglio con gonne più strutturate, gonne tubo lunge in tessuti elastici e più consistenti.

Grossi ed aggressivi in cuoio, nero, corti alla caviglia stile forse moto perfino con fibbie e borchie, di tessuto, mi piacciono i Conversi, casual, formali o quello che vuoi, dipendendo soprattutto dalla stagione dell’anno, del tuo stile e dell’occasione per la quale voglia utilizzare il look.

Ma in questi giorni di estate la cosa più semplice potrebbe essere la migliore opzione ed anche quella più accessibile. Per il tuo look di giorno o di notte, nella città o vicino al mare, avrai bisogno solo di sandali semplici e completamente piatti, la tua gonna lunga, un top stretto e nient’altro!

Come abbinale gonne lunghe
5 (100%) 6 vote[s]

Artículos relacionados

0 Condivisioni