Per quelli che avemmo il privilegio di vivere gli anni 80, la sua estetica ci risulta familiare, benché abbiamo sentimenti contraddittori di amore/odio per quanto riguarda la sua caratteristica estetica, una delle più particolari e riconoscibili della storia recente della moda.

Negli anni 90 abbiamo avuto il nostro primo “effetto rifiuto”, detestavamo le grandi spalline ed i caratteristici capelli arricciati per il permanenti, (esattamente l’immagine di copertina del post oggi), insomma che la moda 80’s ci sembrava tristemente vecchia.

Nella seguente decade,la proposta più cool erano i capelli lisci colorati, la moda grunge, con tutta la sua estetica legata alla sua particolare musica, i capi in denim e gli abiti, che incominciavano già a disegnare le forme femminili.

Giacca oversize donna, protagonista dell’autunno

Ma lasciamo dietro il vecchio e parliamo di questo capo d’abbigliamento emblematico degli 80 che questo autunno è protagonista delle sagome più trendy dello streetwear.

Non cercare di riprodurre la sua funzione negli anni 80, la cosa migliore che puoi fare è integrarla nel tuo look attuale.

Ti consiglio di pensare al look che sceglieresti per domani senza pensare di utilizzare una giacca oversize. Potrebbe essere una gonna grigia con un ciclista collo alto ed un moccassino col tacco per l’ufficio o i tuoi jeans preferita con sneakers, come in questa immagine.

Poi semplicemente mettiti sopra il tuo blazer oversize di donna e guardati allo specchio… sorpresa?

Ebbene si, la giacca oversize ha molta, molta personalità. Può trasformare tanto il tuo look professionale come il tuo look casual senza alterarsi.

Il suo gran vantaggio è che non è di moda da molti anni, per cui conta sul vantaggio della sorpresa. Invece di un capo di 20 anni fa, per quellli non hanno vissuto gli anni 80 può passare per una novità di stagione.

La giacca oversize, il fascino della spoporzione

La giacca oversize di donna non disegna la sagoma femminile, di lì il suo successo.

Ci stanchiamo sempre di tutto, il che unito all’immaginazione e creatività dell’essere umano e le nostre ansie di novità, spiega il successo delle mode.

Ma giriamo anche dietro regolarmente lo sguardo, alla ricerca di “gioielli” del passato per il quale sentiamo nostalgia.

L’ultimo sguardo indietro ci porta la giacca oversize le cui proporzioni che fuoriescono dalle misure anatomiche, ignorandoli con studiata indifferenza.

Oversize si riferisce a tutto il capo d’abbigliamento in generale, ma, se è troppo per te, il tocco 80’s meno eccessivo sono delle enormi spalline che eleveranno ad intitolo oversize solo alle tue spalle… la versione più “light” di questa tendenza.

Le mode che normalmente hanno più successo sono quelle che significano un cambiamento molto impattante, quelle che apportano importanti trasformazioni che colpiscono la silhouette, perché Lei costituisce l’impatto più evidente di tutti. Se cerchi una rivoluzione nella tua immagine, con un blazer oversize ti garantisco che l’otterrai.

In alcuni capi il fatto che siano corti o lunghi è di enorme importanza per il risultato finale. Nel caso della giacca oversize si tratta di un equilibrio tra le due qualità.

Quella che realmente condiziona tutto è il volume di torace e spalle, la cui ampiezza ha sempre come conseguenza un attraente “effetto caduta” o, in caso che la giacca abbia spalline (la cosa più abituale), col suo aspetto di giocatore di calcio americano che allontana le spalle della posizione reale.

Se le spalline vanno accompagnate da una misura di circonferenza del torace esagerata, l’effetto sarà molto più impattante. Se inoltre il capo d’abbigliamento è lungo e più stretto in fondo, cioè ha sagoma triangolare, sarai riuscito realmente a ritornare agli anni 80.

In capi più corti l’effetto normalmente è più quadrato e puoi approfittare per creare un contrasto evidenziando molto la tua vita con un accessorio, potrebbe essere una cintura molto largo stile 80’s, o una catena.

Con questo trucco il volume oversize si concentrerà ancora più sulle spalle.

Giacca oversize anche per uno stile casual

Anche le giacche di cotone possono avere il suo versione oversize, benché senza spalline, perderà il suo gusto 80’s ed avrà un aspetto più moderno e giovane.

Il risultato è più attuale, con un aspetto più vicino ad una camicia che ad una giacca.

Se t’interessa questo stile più rilassato e molto meno strutturato, ti ti consiglio di leggere il post “Giubbino jeans oversize da donna” che ho pubblicato un paio di settimane fa. Lì troverai le chiavi per creare uno stile oversize molto più casual…

…e sei un donna sportiva e quello che vuoi è goderti la giacca oversize nel tuo tempo libero, cerca la tua giacca in un negozio sportivi e comprala in taglia XXL…non sarà mai troppo grande.

Gira i pugni varie volte e goditi dell’avvolgente protezione dell’eccesso di tessuto che trasmette, oltre a comodità, una certa sicurezza in te stessa, come se sotto a tanto volume nessuna sfida fosse eccessiva.

L’alternativa è lasciare le maniche lunghe coprendo le mani, qualcosa che a me piace, benché riconosca la poca practicità…vagle per qualunque tipo di capo, benché personalmente mi piaccia nei capi di maglieria.

I volumi oversize sono di moda questa stagione per le giacche, ma continueranno nei cappotti quando il freddo diventi più intenso.

Non avere paura di introdurrli nel tuo guardaroba, sono capi che godrai in sovrapposizioni tanto rischiose come il tuo stile ti permetta, di notte e di giorno.

Se hai voglia di giocare a mescolare tessuti, i fabulados disegni dei tessuti più tradizionali, ti permetteranno di farcela senza arrivare alla stravaganza (se non ti piace), ma mantenendo sempre i volumi oversize più cool.

 

 

 

Giacca oversize donna, torna un’icona degli 80
5 (100%) 4 vote[s]

Artículos relacionados

0 Condivisioni