Abiti: Silhouette, Modelli, Stili, Tessuti Occasioni d’Uso… Tra tutti gli abiti da donna l’abito è l’indumento che vince il campionato della praticità, il sogno di ogni donna, il suo segreto, perché ci sono versioni di abiti per tutte le occasioni, quindi, se si sa come e quandoindossarli, si possono indossare per praticamente ogni occasione: come abiti da festa, divisa da lavoro, abiti casual, abbigliamento sportivo, festa, eventi…  

Ho riflettuto molto sulla struttura di questo post perché non è semplice, troppi elementi da considerare e molti possibili punti di partenza da cui affrontarli.

Scelgo una miscela tra le diverse possibilità quando si tratta di selezionare gli abiti, perché penso che sia la cosa più vicina al modo “reale” di usarli, i modelli di abiti non sono più destinati ad una singolafunzione o ad un singolo tessuto, tanto meno per una singola occasione di utilizzo.

Prima le Silhouette e la forma dell’abito che generano, poi i Modelli più abituali con il proprio nome secondo la loro forma, poi gli abiti secondo ilGusto che li caratterizza e che ne definisce lo stile e infine un’eccezione di Tessuto.  

La silhouette (la forma), il modello (la struttura), il gusto (lo stile) e il tessuto, esploriamo le possibilità di ciascuno

1 La Silhouette

Si riferisce alla forma del vestito e lo classifica da un punto di vista “geometrico”, e la scelta di silhouette che si adattano a voi sono una garanzia di successo nel modo in cui si veste.

1.1 Dritto

 

Questa silhouette non ha segreti, geometria pura e semplice l’essenza della forma, pratica e semplice per tutte le occasioni di utilizzo e in abiti lunghi e corti.

Lo troverete molte volte con una cintura aggiunta per puntare in vita e talvolta un’apertura laterale per un facile ingresso.

Anche se trovi difficile immaginare, una silhouette di base come questa si integra con abiti da festa se hai bisogno di mantenere il tuo stile giovane e non hai voglia di rinunciare al tuo stile o vestirsi, Abbinare stivali militari in modo fashion.

1.2 Evasé

 

Silhouette dritta con sfondo leggermente più ampio, solo con variazioni in termini di lunghezza.

Abiti casual, abiti di moda e da lavoro, perfetti anche in abiti lunghi, ma i migliori risultati in lunghi abiti per ginocchio e midi. Se vuoi saperne di più su come utilizzare questa lunghezza a tuo vantaggio, il post Come vestirsi con gonna Midi, ti piacerà, dovrai solo applicare il ragionamento alle caratteristiche dell’abito.

 

1.3 Tubino

 

La silhouette che presenta le curve, senza scuse complessi e senza scuse, attaccata al corpo. Il più delle volte questa silhouette è utilizzata per realizzare abiti con tessuti elasticizzati che ne esaltano la forma, ma non è quindi una garanzia di eleganza, al contrario, la mette a rischio.  

Quando il tessuto non è elastico, lo troverete in abiti che utilizzano tagli e pinzette per disegnare la figura, ed è molto pratico con i chili di troppo, ma attenzione, sono le proporzioni della figura che si deve prendere cura di, perché sono una garanzia di successo se si sceglie questa silhouette di massima versatilità: per un cocktail o per l’ufficio, protagonisti di molteproposte di moda curvy e grandi dimensioni.

 

1.4 Trapezio

 

La silhouette della libertà, più tipica delle temperature calde, raggiunge comunque i migliori risultati se utilizzata durante i mesi freddi, accompagnata da calze spesse e da una moltitudine di accessori che esaltano la parte superiore della silhouette.

Ha bisogno di essere indossato in brevi tratti, quindi funziona sempre meglio su abiti mini o midi.

1.5 Impero

 

Questa silhouette ha un taglio o un’interruzione sotto il petto che la definisce, anche se dopo il taglio, l’abito può avere linee diverse a seconda del modello e del tessuto utilizzato.  

E ‘la silhouette perfetta anche se avete bisogno di grandi dimensioni e se avete un sacco di petto, il preferito di ragazze  curvy per le occasioni molto speciali, si capirà meglio nel post Come Mascherare la pancia, consigli pratici per aiutarvi.

Nelle donne con taglie standard diventa abiti che comprendono figure femminili di molti tipi, lunghi o corti e per qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi occasione di utilizzo.

C’è anche la versione “taglio alto”, nell’immagine superiore o inferiore a sinistra, con la tacca in una posizione tra la vita e sotto il petto.

 

1.6 Anni ’20

La silhouette anni venti non è difficile da indossare, anzi il contrario, essendo lineare e continua, ciò che è difficile è trovare donne a cui stia bene. Gli abiti sono dritti e senza tagli, niente che ricordi le forme femminili, da qui la difficoltà. 

Questi abiti non perdonano, nessuna clemenza con le forme femminili, quindi per indossarli è essenziale avere un fisico androgino, senza curve e soprattutto con la pancia piatta, perché è a questo punto dove l’abito poggia sull’anca. 

Il mio consiglio è di non indossarli se non si ha il fisico adatto, il risultato è terribile. 

Stilista Personale, è il servizio di Consulenza d’Immagine di MD Personal Shopper che ti aiuterà a conoscerti meglio e a scoprire le silhouette che meglio si adattano alla tua struttura fisica, che è la chiave per scegliere i capi che meglio si adattano a te.

 

1.7 Anni ’50

 

La silhouette femminile per eccellenza ha una vita marcata, ed è quella dove la sua forza e bellezza è. Accogliente e potente, ha un’aria adorabile di altre volte vi invito a spinta con le cinture.

Il risultato è migliore con abiti corti e midi, non solo perché rispettano l’origine della silhouette, ma anche perché si ottengono abiti con lemigliori proporzioni.  

Evitalo se le gambe sono troppo corte e fai attenzione se le hai lunghe e lasci un sacco di gambe fuori, può essere molto volgare. E ‘meglio imparare dalle proporzioni anni ’50: gonna sotto il ginocchio o un po ‘più a lungo.  

Se vuoi essere una madrina al matrimonio di tuo figlio, questa potrebbe essere la silhouette che stai cercando, ma troverai anche molte altre posssibilità   in Look con stile per la mamma dello sposo.

1.8 Sirena

 

Questi abiti hanno una silhouette stretta e molto marcata, di solito attaccata al corpo, ma dal ginocchio hanno un output più o meno pronunciato a seconda del tessuto e del modello. È a questo punto si verifica l’effetto sirena, che può essere più o meno evidente: si adatta come la silhouette del tubo al ginocchio e poi si riduce in un effetto leggero o marcatamente evaso. L’effetto può essere liscio o molto evidente.  

Abbigliamento femminile casual è anche usato, ma sono più comuni tra abiti da festa ed eventi, infatti, è la silhouette stellare a molti matrimoni, anche se la silhouette non è l’unica cosa che si dovrebbe avere sotto controllo in queste occasioni quando si è molto esposti, leggendo  Protocollo di matrimonio di giorno, capirai tutto, in ogni caso, tieni sempre a mente che questa silhouette si esprime meglio in abiti lunghi o semi lunghi.

 

2 Il Modello 

Si riferisce alla struttura del vestito, ai suoi dettagli e ai motivi per cui l’abito ha il suo nome.

2.1 Camicia

 

Abiti aperti multifunzione con struttura camicia, anche se con possibili chiusure e scollature, esiste anche in versione polo. E ‘essenziale per adattare la lunghezza alle caratteristiche della figura per ottenere buoni risultati, le chiavi si trovano in Come ottenere un look casual di donna, vedrai che un abito camicia si adatta perfettamente in questo stile.

Il tessuto definisce la stagione e l’occasione di utilizzo, può essere chiunque, anche se sono per lo più abiti per l’uso quotidiano, casual o professionale, ma ultimamente, si vedono anche abiti da tavolo fatti di paillettes.

 

2.2 Cappa/Sbieco

 

Abiti a strati di solito sono tagliati in sbieco, cioè con il tessuto in diagonale. Stretto alla vita, gli abiti a strati cambiano radicalmente da questo punto a seconda del tessuto in cui è fatto, può essere con tessuto plissettato o con un unico pezzo di tessuto, uno “strato”.

L’effetto “volante” rende questi abiti hanno un movimento. Spettacolare giorno e notte.

 

2.3 Drappeggi

 

I vestiti drappeggiati utilizzano il tessuto per modificare la forma finale di un vestito. Due possibilità: un effetto semplice, come “regolare” l’abito, per il quale è necessaria la tensione (la versione più casual di questo effetto), o grandi quantità di tessuto il cui avanzo è “appeso” in abiti da ballo accattivanti.

Negli abiti drappeggiati devi sapere come scegliere il punto in cui il drappeggio rilascia il suo volume, perché deve corrispondere alla parte del tuo corpo dove quel volume è necessario o ha senso per motivi estetici, ma sarà solo tessuto di più di una cosa che viene lasciata e fastidiosa, un disastro.

Se arriva il momento di partecipare a un evento e non si sa molto bene quale abito scegliere per l’occasione chiamami,  il mio  servizio Eventi e altro, offre 360º consigli per trasformare i tuoi dubbi in uno sguardo perfetto, qualunque sia l’occasione che affronti.

 

2. 4 Arriccia e pieghe

 

Gli abiti hanno cipiglio e pieghe per aumentare il volume di alcune aree, sia per motivi estetici o per motivi di capacità e volume.  Pieghe e frunce hanno caratteristiche simili, ma il risultato finale è completamente diverso, anche se nessuno di essi genera tensione, sia “eccesso”.  

Se hai un sacco di petto o hai un sacco di chili rimasti, fai attenzione con gli abiti di questa struttura le arricciature sono nella zona dell’addome e non dimenticare di controllare il risultato in uno specchio, soprattutto invita e dietro.    

Questa silhouette ha molto successo quando si tratta di partecipare a un ospite di nozze. Dai un’occhiata al tuo look con Cosa evitare se sei invitata in un matrimonio..

 

2.5 Incrociato

 

In questo modello un fronte si sovrappone a quello opposto. Dà sempre risultati migliori con tessuti di peso medio o a maglia, ma ad entrambe le estremità: o che si adattano molto al corpo o che il tessuto ha spazio per creare pieghe.

Struttura semplice ma molto efficace, che genera abiti con spazio per vestire le donne con corpi molto diversi. Ha anche il vantaggio che si adatta al tuo corpo nel tempo… ma solo in una certa misura!  

Quando inizi ad avere la sensazione che tutti i tuoi abiti siano gli stessi e non sei sicuro di quello che hai e di quello che non hai, è il momento di fare uno Fondo di armadio, un analisi oggettiva e professionale da cui viene un nuovo stile, o la possibilità di variare la silhouette di cui hai fiducia per anni e iniziare a annoiarti.

 

2.6 Volant

 

Un abito può avere volant o volant “essere” fatto di volant, costituiti da strati di volant sovrapposti. Quelli con volant applicati sono di solito fatti di tessuti leggeri o rigidi come la taffeta, per creare una struttura solida, e i volant sono di solito applicate a determinate parti del vestito nello stessotessuto, anche se questa non è mai una regola.

Quelli con volant applicati decorativamente, ovunque nel vestito.

Se hai piccole proporzioni e stai cercando un vestito che ti conquisti in presenza, un vestito arruffato potrebbe essere l’arma segreta di cui hai bisogno per essere l’ospite perfetto in matrimonio.

 

2.7 Grandi dimensioni

 

I grandi abiti sono completamente diversi se sono realizzati con tessutileggeri e privi di gocce come la garza di cotone, che si gonfia (perfetta per sovrapporre con tessuti a motivi geometrici), che hanno “effetto cadente”, realizzati con tessuti di cotone spessi o molto, che lasciano il posto a grandi capi strutturati e “croccanti”, creando abiti enormi e molto accessori oversize. Se si sceglie il modello bene si avrà abiti di moda molto interessanti.  

Solo perché sono abiti grandi non significa che siano appropriati se li indossi per grandi dimensioni, meglio è il contrario, se sei una ragazzasinuosa, questi sono probabilmente gli abiti meno adatti a te che puoi trovare.

2.8 Foulard

 

Questa struttura di abiti è costituita da singoli pezzi di tessuto che vengono utilizzati in modo indipendente, come foulard, per coprire aree del corpo, quindi unirsi, o meno, insieme.  

Alma anni ’70 e ’30 in questi abiti estivi e sexy, che non sono consigliabili se hai molto seno.  Da questa struttura, è possibile generare bellissimi abiti di stili molto diversi e occasioni di utilizzo, ma la vostra migliore espressione si ottiene in tempo libero ed eventi serali, infatti, sono i migliori candidati per abiti per eventi serali.  

2.9 Fluidi

 

Abiti allungati e semplici, poche varianti nella costruzione, cambia solo il risultato in base al tessuto.  

Di solito sono fatti con seta o tessuti tipo viscosa che hanno molta caduta, condizione per che l’abito di essere fluido e abbia movimento.

Il risultato è un abito attraente e senza sorprese, perfetto da usare in caso di emergenza, sia per andare al super in infradito, sia per partecipare a una festa rilassata con scarpe da ginnastica o anche come abito da sposa stile boho, la nuova ispirazione hippie.  

Per enfatizzare l’effetto tunica, a volte hanno una vita contrassegnata con un cordone di disegno o elastico.

 


2.10
Plissé

 

È un modo per trattare il tessuto tagliandolo in diagonale e piegandolo in modo che abbia piccole pieghe aperte.

Con questo tessuto si fanno abiti interi, a forma di campana, o si utilizzano solo per alcune parti del vestito come la gonna, in modo che la silhouette dipende sempre dal modello scelto.

 

2.11 Mini

 

Questi abiti sono di qualsiasi colore, tessuto e forma e la loro unica caratteristica determinante è la lunghezza, in modo che possano appartenere a qualsiasi stile e avere qualsiasi silhouette.    

Vi consiglio di usarli solo se si hai delle gambe gambe di forma bella e e in nessun caso di volume estremo, sia per eccesso o per difetto.

Ci sono molte donne ossessionate dall’avere gambe molto sottili, non rendendosi conto di cosa, lo spazio di separazione che si crea tra di loro può essere poco attraente come lo sfregamento costante delle cosce.  

Molto carini con capi con capispalle, giacca o cappotti, della stessa lunghezza del abito.

 

2.12 Kimono y caftano

 

Li ho inclusi in questo post perché le loro forme, anche se non tipiche dell’Occidente, sono presenti e influenzano molti abiti di uso frequente nel nostro quotidiano, li tengono sempre a mente, soprattutto nelle occasioni speciali e durante le vacanze.  

2.13 Astratto e asimmetrico

 

Questi abiti si trovano nei nostri armadi i più grandi per i tempi indirettamente e irriconoscibili, solo un’ispirazione che fa parte degli abiti in dettaglio o nel volume in generale, ma che è essenziale quando si tratta di capire la struttura dei modelli che trionfano oggi.

3 Il Gusto/Stile

Si riferisce agli abiti dal punto di vista del gusto, un concetto mutevole e sempre in questione.

Naturalmente non si adattano a tutti, sono innumerevoli, quindi ci sono i più comuni e quelli che hanno più presenza ultimamente nella moda, ovviamente tutti molto discutibili.  

Se sei interessata a uno specifico, scrivimi una e-mail, lo incorporerò in questo post per te il più presto possibile.

3.1 Francese

 

 

Lo spirito del campo in abiti semplici, ma anche sensuali, una innocenza naïf dal doppio significato, quasi sempre realizzato in stampe a pois, piccoli fiori o fantasie simili.


 

3.2 Bon ton

 

Il gusto Bon Ton è anche molto francese, infatti prende il nome dallaGazette du Bon Ton, nata all’inizio del Novecento, che intendeva allontanarsi dal gusto di riviste americane come Vogue o Harper’sBazaar, focalizzata sul consumo, e offrire una proposta di moda più elitaria.

Il suo spirito è cambiato molto nel tempo, ha sostenuto quello spirito elitaria, ma è più urbano, sofisticato, ma anche pratico, e conserva il suo successo grazie alla sua incorporazione nel mondo professionale e al suo spirito flessibile.  

Femminile ma gnoth, con modelli moderni capaci di integrarsi nell’ambiente professionale di New York, in cui hanno molto successo, o in altri di natura più classica. La tendenza Trad Ivy Style vi trasporterà ai vantaggi e alleparticolarità di questo stile.

La lunghezza  Midi, ha un sacco di successo in questi abiti, ed è molto utile quando parliamo di abiti che vengono indossati come uniformi da lavoro, ma anche in eventi speciali, quando hai bisogno di un vestito che ha una lunghezza che puoi “fidarti”.

 

3.3 Romantico

 

Gli abiti di gusto romantico hanno tutte le loro energie concentrate in volume, effetti morbidi e dettagli decorativi come pieghe e piccole arricciature con risultati ricaricati e “dolce” di indubbia attrattiva.

 

3. 4 Lingerie

 

L’abito lencero è stato uno dei protagonisti del guardaroba femminile per la sua versatilità e capacità di viaggiare di giorno a notte con pochi accessori, un lusso a disposizione di tutti, perché questi abiti estremamente semplici, esistono in alternative molto accessibili.

Probabilmente ne hai uno, ma non è così facile saperlo trasformare per mille momenti diversi: con maglione e stivali in ufficio, con una camicetta trasparente sotto per un appuntamento romantico, con …

Style Coach ti insegna come utilizzare le risorse del tuo guardaroba per ottenere i migliori outfit in ogni occasione: le silhouette che ti si addicono meglio, come rinnovare i tuoi look con nuove combinazioni di colori, come cambiare l’occasione di utilizzo utilizzando gli accessori, trucchi per utilizzare le texture e molto altro ancora con questo esclusivo servizio di MD Personal Shopper.

 

3. 5 Principessa

 

Tul e pizzo, questi sono gli abiti che tengono una scia della polvere di stelle, in modo che molte donne possano usarli, se non hanno la possibilità di indossarli, lo sognano!

Questi abiti quasi sempre in eventi speciali e occasioni di utilizzo sono realizzati con tessuti spettacolari o molto scenici, e spesso hanno strutture come corsetti per sostenerli.

Se avete intenzione di godere del gusto romantico che il pizzo indossa nel suo DNA, troverete un sacco di  informazioni utili nel post Come indossare abiti e abiti di pizzo,la guida per qualsiasi ragazza che non lascerà mai romanticismo a casa.



 

3. 6 Boho lo stile hippie

 

Sono al loro meglio e non sembrano voler scomparire.

Materiali naturali e leggeri e dettagli artigianali insieme a piccole stampe di ispirazione organica come i fiori, contraddistingue questo gusto tra bohémien e hippie.

Questo gusto Boho scomparirà nel tempo, ma in questo momento è una delle tendenze più potenti, ed estate il momento perfetto per goderselo, nel post Personalizza il tuo stile Boho in base all’occasione, hai le chiavi per spremere al massimo.

L’hippie gusto ritorna sempre, ogni volta in una proposta rinnovata, e tornerà ancora e ancora in diverse versioni, capi e accessori hippie sono sempre un buon investimento in vista del futuro.


 

3.7 Baby Doll

 

Mini-abiti e da bambola un eccesso di pieghe e piccoli plissati, mini-volant e piccole pinzette, accompagnano questo gusto in cui, oltre all’abito, ciò che conta è l’atteggiamento. Le maniche sono di solito corte o molto corte, i colori tenui e volumi importanti, spesso anche aumentati con una crinolina.


3. 8 Essenziale

 

Abiti da gusto “razionali” non si fermano in effetti decorativi e questo è ciò che dà loro valore, se hanno qualche dettaglio, deve essere giustificato da un bisogno pratico, o almeno avere un uso, qualcosa che dà significato alla loro presenza!

I tessuti sono austeri e con un minimo contributo estetico, il che non significa che il risultato finale siano abiti basici… un’arte!

Nella maggior parte dei casi sono abiti moderni di tipo astratto o molto semplice.


 

3.9 Anni 30 e 40

 

Incorporo lo stile perché il suo impatto sulle tendenze degli ultimi anni non è grande, anche se questo potrebbe cambiare con uno battito di ali, Poe cui avranno un posto specifico proprio se è necessario.

Le loro silhouette, dettagli, strutture e accessori stanno “planando” sugli abiti di questo post lasciando l’essenza delle donne che li indossavano.

Quelle “regole” e quel gusto o meglio quello che rappresentano, valore ancora ogni volta che si deve andare a un cocktail, quindi vi consiglio di leggere Come vestire per un cocktail, l’occasione può sorgere in qualsiasi momento.


 

3.10 Tessuto a maglia

 

Ho lasciato una sezione specifica per abiti in maglia per mostrare il loro ruolo nel nostro guardaroba, il che significa essere in grado di vestirrsi con un capo unico, un unico pezzo, e la sua presenza di moda essenziale nel guardaroba di ogni donna oggi.

Il punto è una necessità in ognuno dei look con cui ti vesti, lo si usa in capi sciolti, ma la sua versione migliore si scopre quando si vive integrato in una tendenza di moda, come in Stile folk con i suoi stivali grossi e i grandi maglioni.

 

3.11 Sport

Abiti a maglia sono abiti senza dubbio utili come abbigliamento sportivo per qualsiasi momento della giornata, si utilizzano senza pensare, ma non credo che il loro mondo si riduce ad andare a fare una passeggiata o shopping, non appena li integri in qualsiasi look del tuo giorno per giorno con gli accessori, hai l’occasione di controllare la loro versatilità.

 

Come avete visto tutto è intercambiabile, un certo caos che abbiamo tenuto il privilegio di godere da alcuni anni.

Pensi che molti di questi vestiti potrebbero stare bene, ma non sai dove trovarli? MD Personal Shopper offre uno shopping tour adattato a te, in modo da scoprire i migliori negozi della città, e in loro, gli abiti che meglio si adattano a te.

Su Instagram offro un consiglio ogni giorno per vestire meglio, sfruttando al massimo le risorse del tuo guardaroba, consigli e trucchi per migliorare il tuo stile giorno dopo giorno, ¡seguimi!

Se ti è piaciuto partecipare a questo post lasciando un commento, le tue esperienze personali sull’argomento completeranno le informazioni e le arricchiranno, aiutando i futuri lettori con ulteriori suggerimenti e informazioni extra.

Contacta conmigo